Annunci gratuiti a Roma

64 d.C.: Nerone e il grande incendio di Roma - Visita guidata serale

Salva in preferiti
Rimuovi dai preferiti
DETTAGLI
Comune:  Roma
DESCRIZIONE
Giovedì 27 luglio, h 21.00
Anno 64 d.C.: Nerone e il grande incendio di Roma
Visita guidata serale
La visita fa parte del ciclo intitolato "A spasso con gli Imperatori"
La visita sarà condotta da: Valentino De Luca, archeologo in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.
Accoglienza e registrazioni: da 30’ prima, nel piazzale/terrazza sopra la stazione Metro B "Colosseo" (salendo in direzione dell'uscita direzione San Pietro in Vincoli). La terrazza è anche accessibile da Via Nicola Salvi.
Durata: circa 2 ore.
Contributo associativo per partecipare alla visita guidata: €10 nuovi iscritti; €9 soci; €5 (14-17 anni); €2 (6-13 anni); gratis (0-5 anni).
*Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l'utilizzo di un auricolare per rendere l'ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell'auricolare è di euro 2.
Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra Associazione durante la stessa settimana. Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite in programma sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it
Prenotazioni (consigliate ENTRO IL GIORNO PRIMA): via mail a romaelazioxte@gmail.com o via SMS al nostro coordinatore Cinzia 3494687967, indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.
Descrizione:
Nella notte del 18 luglio del 64 d.C. un incendio devastante si sviluppò nei quartieri poveri e malsani della periferia di Roma, in meno di 9 giorni il fuoco favorito dalla stagione canicolare si estese fino ai quartieri “patrizi” della città causando danni irreparabili anche nella zona dei Fori e fino al colle Oppio. Roma cercò di giustificare l’ingiustificabile accusando il suo Imperatore di aver causato il rogo per disfarsi in un sol colpo delle brutture della città e degli straccioni che la abitavano. La nostra passeggiata storico-artistica ci condurrà nei luoghi dell’incendio per analizzare attraverso le testimonianze di Svetonio e Tacito la controversa figura di Nerone, imperatore osteggiato dal Senato ma profondamente amato dal popolo romano che continuò a deporre fiori sulla sua tomba per oltre 100 anni, malgrado i vani tentativi dei suoi successori di cancellarne il ricordo attraverso la “Damnatio Memoriae”.
Pubblicato il 21 Luglio
Rispondi all'annuncio
Invia a un amico
Segnala truffa
Bakeca Consiglia