POESIA italiana, LA BIBLIOTECA DI REPUBBLICA n° 3, 2014.

7 €
17/10/2017
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 7 €
Tipo di annuncio:  Vendo
Annuncio per:  Libri
Comune: Roma
DESCRIZIONE
Cesare Segre e Carlo Ossola

POESIA
italiana

SEICENTO - SETTECENTO

LA BIBLIOTECA DI REPUBBLICA 3
2004

Edizione speciale su licenza della Giulio Einaudi Editore

Copertina rigida illustrata, rilegatura editoriale, pagine 704, formato cm. 15X22,5.

Questo presenta le variazioni ritmiche delle canzonette di Gabriello Chiabrera, la poesia politico-religiosa di Tommaso Campanella e quella concettista di Giovan Battista Marino, i poeti dell'«Hoggidí», la lirica didascalica e giocosa secentesca, i temi e gli umori dei rimatori dialettali barocchi.
Ogni sezione è accompagnata da un'introduzione specifica, e le note a piè di pagina propongono nuove interpretazioni critiche e riscontri intertestuali.
Attesta l'ariosa e cantabile produzione, teatrale e lirica, del Metastasio; la rinnovata tradizione della poesia per musica; i poeti dell'Arcadia; il filone, narrativo e scientifico, di moralisti, favolisti e didascalici; la poesia mitologica, neoclassica e neogotica; i versi di impegno etico e civile del Parini e le rime di Vittorio Alfieri.
Ogni sezione è accompagnata da un'introduzione specifica, e le note a piè di pagina propongono nuove interpretazioni critiche e riscontri intertestuali.

Cesare Segre (Verzuolo, 4 aprile 1928 – Milano, 16 marzo 2014) è stato un filologo, semiologo e critico letterario italiano. È stato Professore Emerito dell'Università di Pavia, ha diretto il Centro di Ricerca su Testi e tradizioni testuali dello IUSS di Pavia, ed è stato Accademico dei Lincei.
Cesare Segre ha insegnato per molti anni Filologia romanza all'Università di Pavia. Da Einaudi ha pubblicato i seguenti volumi: I segni e la critica (1969 e 2008), Le strutture e il tempo (1974), Semiotica filologica. Testo e modelli culturali (1979), Teatro e romanzo (1984), Avviamento all'analisi del testo letterario (1985), Fuori dal mondo. I modelli nella follia e nelle immagini dell'aldilà (1990), Intrecci di voci. La polifonia nella letteratura del Novecento (1991), Notizie dalla crisi. Dove va la critica letteraria? (1993), Per curiosità. Una specie di autobiografia (1999), Ritorno alla critica (2001), La pelle di San Bartolomeo. Discorso e tempo dell'arte (2003), Tempo di bilanci. La fine del Novecento (2005), Dieci prove di fantasia (2010) e Critica e critici (2012). Per Einaudi ha inoltre curato, con Carlo Ossola, i volumi dell'Antologia della poesia italiana.

Carlo Maria Ossola (Torino, 11 marzo 1946) è un filologo e critico letterario italiano.
Carlo Ossola, già docente nelle Università di Ginevra, Padova e Torino, insegna al Collège de France. Si occupa di letteratura italiana, filologia, letterature comparate e storia delle idee. Fra le sue opere: Dal «Cortegiano» all'«uomo di mondo» («Saggi»), Figurato e rimosso (il Mulino, 1988), Miroirs sans visage (Le Seuil, Parigi, 1997). Ha curato con Cesare Segre L'antologia della poesia italiana (Einaudi, «Biblioteca della Pléiade» e «Einaudi Tascabili»).

Spese di spedizione euro 2 con posta prioritaria "piego di libri" o euro 4 con posta raccomandata "piego di libri", opportunamente protetto in custodia di cellofan e inviato dentro apposita busta postale imbottita a bolle d'aria.

Non è prevista la consegna brevi manu

Pagamento:
postepay
bonifico bancario
vaglia postale
Leggi tutto Nascondi
RISPONDI
RISPONDI
Bakeca Consiglia

Annunci gratuiti a Roma