Trilocale in vendita zona Montagnola

Salva in preferiti
Rimuovi dai preferiti
260.000
EURO
RISPONDI ADESSO
DETTAGLI
Inserzionista:  Agenzia
Prezzo:  260.000 € Tipo Immobile:  trilocale
Mq:  85 Classe energetica:  G, IPE ? 175 KWh/m² anno
Quartiere:  Eur/Marconi/Magliana
DESCRIZIONE
Montagnola, via Salvatore di Giacomo, area-re propone la vendita di un appartamento luminoso posto al terzo piano e così composto: ingresso, soggiorno, due camere da letto matrimoniali, cucina abitabile, servizio e due balconi. L'appartamento è stato completamente ristrutturato nei servizi e presenta infissi esterni di alta qualità. La proprietà si completa di una comoda cantina. cl. g 246,9 kwh/m2 anno www. area-re.it www.facebook.com/areacolombo www.twitter.com/areacolombo Montagnola La Montagnola è un'area urbana del Municipio VIII di Roma Capitale, all’interno del quartiere Ardeatino. Un tempo chiamata Borgata Laurentina, l'attuale nome deriva dall'altura che si forma nei pressi dell'intersezione tra via Laurentina e via Cristoforo Colombo. La Montagnola e le zone limitrofe sono un territorio di recente urbanizzazione che mantiene testimonianze di varie epoche, a partire dall'antica Roma: il nome via di Grotta Perfetta, che collega via Ardeatina con via Cristoforo Colombo, si ipotizza derivi dall'antico nome della zona Horti Praefecti o Praefectis. Queste aree situate fuori le mura venivano considerate zone agricole, ma ospitavano ville rustiche romane, santuari pagani, cave, tombe private ed i Granai di Nerva. La zona che in gran parte conserva le testimonianze di allora è la tenuta di Tor Marancia, ormai parte integrante del Parco regionale dell'Appia antica. Sul territorio della tenuta sono presenti: una tomba ipogea, antiche cave di tufo, una catacomba (nei pressi dell'Annunziatella), le catacombe di Domitilla a nord ed i resti della villa dei Numisi nel cuore della tenuta. Nel medioevo la zona agricola, ormai abbandonata, fu risollevata dalla Chiesa, che ne mantenne intatta la vocazione agricola e costruì chiese di campagna e torri di avvistamento. Nei secoli seguenti l'area vede l'espansione di un sistema di latifondi ed un aumento di pascoli fino alla bonifica che dal XIX secolo riporta man mano all'attività agricola tipica dell'Agro Romano. Tra il 1877 ed il 1891 viene costruito un sistema difensivo chiamato "campo trincerato" formato da 15 forti e da 4 batterie posti intorno alla città a circa 5 km dalle Mura aureliane. Nel XX secolo, con l'espansione di Roma, nascono lungo le arterie principali piccole borgate spontanee che pian piano si fondono; tra queste c'è la Borgata Laurentina, chiamata poi Montagnola, abitata agli inizi del XX secolo da marchigiani e da sfollati del terremoto della Marsica del1915. Nel quartiere sono presenti il parco e un monumento nel piazzale dei Caduti della Montagnola in ricordo dei 53 caduti italiani del settembre 1943, durante gli scontri tra l'esercito tedesco, i militari italiani ed i civili della resistenza locale. Il loro sacrificio è ricordato dalle croci sulla facciata della chiesa del Gesù Buon Pastore e da un monumento, posizionato all'inizio al centro della piazza e spostato nel 2005, allorché la piazza è stata oggetto di ammodernamento dell'arredo urbano. Codice di Riferimento Agenzia: AR001203
Pubblicato il 26 Luglio
Rispondi all'annuncio
Invia a un amico
Segnala truffa
Bakeca Consiglia
  • Attiva un alert

    e ricevi gli ultimi annunci per:

Roma:
Case in vendita

Premendo il pulsante di attivazione acconsenti all’invio di comunicazioni informative e promozionali e dichiari aver letto l’informativa sulla privacy accettandone integralmente il contenuto.