Santa Croce in Gerusalemme, il Palazzo del Sessorio e l'Anfiteatro Castrense

23/11/2021
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Comune: Roma
DESCRIZIONE
Santa Croce in Gerusalemme, il Palazzo del Sessorio e l'Anfiteatro Castrense.
La visita guidata fa parte di un ciclo dedicato al 'Giro delle 7 Chiese' istituito nel XVI secolo da San Filippo Neri 'il santo della Gioia', che per invogliare il popolo romano alla pratica religiosa, organizzò un pellegrinaggio che univa momenti di preghiera ad altri di svago.

QUANDO
Domenica 28 novembre 2021, h 16.00

INFO
-La visita sarà condotta da: Marco Biordi, storico dell’arte in possesso dell’abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.
-Durata: circa 2 ore.
-Accoglienza e registrazioni: da 30’ prima, in Piazza di Santa Croce in Gerusalemme.
-La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni. VEDI SOTTO COME PRENOTARE.

COSTO
Contributo associativo per partecipare alla visita guidata comprensivo di Vox:
€12 adulti
€10 ragazzi (da 14 a 17 anni), disabili e loro accompagnatori
€5 bambini (da 6 a 13 anni)
Gratis (bambini da 0 a 5 anni)

NOTA BENE
-La tariffa include l'iscrizione associativa e vox per ascoltare le nostre guide in maniera sicura e rilassata.
-Contributi di partecipazione, quote sociali e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali di gestione ordinaria e amministrativa, e consentono di organizzare e promuovere eventi ed attività culturali per gli iscritti, mantenendo in vita il progetto sociale.
-L’Associazione offre solo il servizio di guida e accompagnamento, i partecipanti avranno quindi assoluta responsabilità per la propria sicurezza e quella dei propri figli.
-A causa della normativa Covid i gruppi saranno contingentati.
-L'Associazione potrebbe dover dividere gli iscritti in più gruppi guidati da diverse guide per poter rispettare le regole di contingentamento.
-L’Associazione declina ogni responsabilità per danni che dovessero subire i partecipanti nel corso della visita guidata. Gli stessi dovranno effettuare ricorso verso i responsabili delle aree visitate.
-Per leggere il regolamento associativo cliccare su bit.ly/3sP23u0

Sconto: €1 di sconto per ciascun partecipante (bambini e adulti).
Per ottenere lo sconto dovrete specificare al momento della prenotazione il nome del portale in cui avete letto di questa visita.

DESCRIZIONE
La basilica di Santa Croce in Gerusalemme, nata come cappella palatina del Palazzo del Sessorio. Fu
Sant'Elena (IV secolo), madre dell’imperatore Costantino, a trasformare il 'sedeo' (una grande aula rettangolare in cui sedeva in sessione il consiglio imperiale), in una cappella per conservarvi le reliquie della crocefissione da lei trovate a Gerusalemme. La cappella, divenuta meta di pellegrinaggio, venne ben presto trasformata in basilica. Vi si ammirano, oltre alle reliquie, i mosaici paleocristiani restaurati nel XV secolo per mano di Melozzo da Forlì, il bellissimo affresco absidale con la storia della 'Vera Croce' attribuito a Antoniazzo Romano, l’ingresso a pianta ellittica preceduto dalla facciata concava di Gregorini e Passalaqua (XVIII secolo). Nell’ area circostante la basilica, occupata dal monastero dei Certosini e dalla caserma Umberto I, sopravvivono i resti del Sessorio, edificato nel III secolo per volere di Settimio Severo e terminato da Eliogabalo in località 'ad Spem Veterem', antico tempio dedicato alla Dea Speranza, in cui giungevano su arcate gli acquedotti provenienti dalla zona dei Colli Albani e Tiburtini. Facevano parte del palazzo il circo Variano, le terme Eleniane, e il teatro Castrense (teatro di corte) che restò in uso fino alla costruzione delle Mura Aureliane, che lo tagliarono a metà trasformandolo in bastione.

PRENOTAZIONI
"consigliate entro il giorno che precede la data dell'evento"
scrivendo un SMS/WA (se si prenota nelle 24 ore che precedono l’evento) al 3296892418 oppure al 3383435907.
INDICANDO:
data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
***La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma che la visita partirà, e soprattutto per essere ricontattati in caso di variazioni.

Foto tratta in rete (scatto anonimo)
RISPONDI
RISPONDI

Annunci gratuiti a Roma