Palazzo / Stabile di 334000 m² in vendita a Grottaferrata

1.200.000 €
13/01/2019
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 1.200.000 €
Inserzionista:  Agenzia
Metri quadri (m²):  334.000
Tipo contratto:  Vendita
Classe energetica:  G (Legge 90/2013), IPE -1.00 KWh/m² anno
Comune: Grottaferrata
DESCRIZIONE
Rivolta vende in esclusiva - Prestigiosa struttura un tempo cartiera Pontificia di Pio IX situata in Grottaferrata (RM) a pochi passi dalla rinomata e turistica abbazia greca di S.Nilo. Da molti ritenuta una delle primissime ville tuscolane di proprietà forse del cardinale Giuliano Della Rovere, abate commendatario dell'Abbazia di San Nilo dal 1472 e più noto con il nome di Papa Giulio II, passò, tra il 1632 e il 1636, nelle mani dell'imprenditore criptense Andrea Brugiotti che trasformò l'ex dimora quattrocentesca nell'attuale cartiera. Alla morte di Brugiotti, nel 1648, la cartiera venne donata ai padri Oratoriani che per tutta la seconda metà del secolo furono in controversia giudiziaria con l'abate commendatario dell'abbazia di Santa Maria in merito alla proprietà della cartiera stessa che infine nel Settecento tornò tra le proprietà dei monaci basiliani criptensi, quest’ultimi la concessero poi in uso alla famiglia Spada. Salvo le brevi parentesi delle occupazioni francesi (1798-1799 e 1807-1814), gli Spada mantennero la proprietà vendendola nel 1848 al marchese Fabio Cavalletti che a sua volta la vendette a Luigi Passamonti nel 1867. Sotto la gestione del Passamonti le cartiere furono costituite in società anonima e in seguito ad un incendio doloso, appiccato da un operaio licenziato, la produzione venne modernizzata tanto che nel 1868 lo stabilimento iniziò a produrre la carta moneta per lo Stato Pontificio, all'epoca guidato da Papa Pio IX. La cartiera di Grottaferrata fu definitivamente chiusa solo nel 1893, con il trasferimento di tutte le attrezzature presso lo stabilimento di Subiaco. La struttura si trova a poche centinaia di metri dall'abbazia di S.Nilo e dal centro storico del paese pur essendo immersa in un suggestivo scenario naturale e architettonico presentandosi come un piccolo borgo costituito da due articolate costruzioni, la "Cartiera di Sotto" e la "Cartiera di Sopra". Le ricerche di mercato condotte hanno sottolineato la vocazione turistica dei luoghi in tutta quest'area della Provincia di Roma, nella quale risulta piuttosto fiorente l’attività di ristoro e della ricezione rivolta al soggiorno e all'ospitalità. Si sottolinea, inoltre, che nella zona dei Castelli sono presenti realtà legate ad attività sportive anche di notevole interesse (impianti sportivi di livello internazionale scherma, turismo equestre ecc.) che richiamano nell'area una discreta quantità di pubblico nel corso delle numerose attività agonistiche, incrementando ulteriormente le possibilità di ricettività e quindi di redditività. Al momento il progetto, redatto da uno dei migliori studi di architettura della Capitale, ha già ottenuto i pareri favorevoli da parte degli enti interessati (Soprintendenza, VVf, Regione) e aspetta solo di essere esaminato da un valido imprenditore interessato alla riqualifica e rimessa a reddito dell'intera struttura.

Prezzo di vendita: € 1.200.000
Mq struttura: circa 4000
Ettari di terreno annessi: circa 33
RISPONDI
RISPONDI
Attiva un alert

e ricevi ogni giorno gli ultimi annunci per:

Roma:
Terreni - rustici

Annunci gratuiti a Roma